TESTO INTEGRALE DEL MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI RIVOLTO AI PELLEGRINI DI LINGUA ITALIANA IN UDIENZA PARTICOLARE.

Dopo la presentazione delle rappresentanze italiane presenti nell'udienza generale in Piazza San Pietro, tra le quali le delegazioni in udienza particolare tra cui l'A.S.C.I. – alla cui pronuncia si è elevato un coro plaudente ed a cui Benedetto XVI non ha esitato a rispondere con un lungo saluto del braccio, è stato pronunciato dallo stesso Santo Padre il messaggio di cui di seguito il testo integrale (fonte ufficiale vaticana):

Cari Fratelli e sorelle,
vedo come la fede e l'amore per il Successore di Pietro in Italia è forte.
E questo anche lo sento! Grazie per la vostra presenza, per il vostro affetto, per la vostra fede!
Rivolgo un cordiale pensiero ai pellegrini di lingua italiana.
In particolare saluto i fedeli dell'Arcidiocesi di Cagliari, accompagnati dal loro Pastore Mons. Giuseppe Mani, come pure i rappresentanti dell'Associazione Scautistica Cattolica Italiana.
Cari amici, nel ringraziarvi per questa vostra visita, auguro a tutti di impegnarsi generosamente nel testimoniare Cristo e il suo Vangelo.

Saluto ora i giovani, i malati e gli sposi novelli.
Iniziamo proprio oggi il mese di Giugno, dedicato al Sacro Cuore di Gesù.
Soffermiamoci spesso a contemplare questo profondo mistero dell'Amore divino.

Voi, cari giovani, alla scuola del Cuore di Cristo imparate ad assumere le responsabilità che vi attendono.

Voi, cari malati, trovate in questa sorgente infinita di misericordia il coraggio e la pazienza per compiere la volontà di Dio in ogni situazione.

E voi, cari sposi novelli, restate fedeli all'amore di Dio e testimoniatelo con il vostro amore coniugale.

TESTO INTEGRALE DEL MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI RIVOLTO AI PELLEGRINI DI LINGUA ITALIANA IN UDIENZA PARTICOLARE.ultima modifica: 2005-06-02T19:21:10+02:00da asci_blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento