Scoutismo ed Informatica OpenSource

LA SEGRETRIA GENERALE RICEVE IN POSTA ELETTRONICA E, VOLENTIERI, PUBBLICA IL SEGUENTE MESSAGGIO IL CUI TITOLO E' QUELLO DEL PRESENTE "POST" A CONFERMA DELL'APERTURA CHE L'A.S.C.I. HA, E VUOLE CONTINUARE AD AVERE VERSO TUTTE LE ASSOCIAZIONI CONSORELLE NELLO SCOUTISMO E, SOPRATTUTTO, VERSO I FRATELLI SCOUT E LE SORELLE GUIDE, INDIPENDENTEMENTE DALL'APPARTENENZA ASSOCIATIVA, CLASSE SOCIALE, RELIGIONE (ART. 4 DELLA LEGGE SCOUT).
Ciao,
mi chiamo Francesco Settembre, sono un educatore scout di 23 anni di Taranto (aiuto capo reparto Agesci Taranto 20), studente nel mondo IT.
Per qualche settimana, su PiazzAgesci, forum di Agesci.org, si è discusso di quelle che possono essere le affinità tra Scoutismo e mondo dell'OpenSource (l'informatica "libera"), e si è avuto tra l'altro un buon risultato, aiutati anche da articoli scritti in passato da Marco Fioretti e Gino Lucrezi. Così è nato un "progetto" (da prendere con le pinze) chiamato "OpenScout", nato da me e da Marco Bartolini, giovane capo branco dell'Agesci Forlì 4, con cui ci proponiamo di approfondire la tematica del Software Libero applicato allo Scoutismo, far sapere a tutti gli Scout, di qualsiasi associazione, che un'alternativa ai sistemi più costosi per i nostri pc esiste, e perchè dovremmo utilizzarla.
Il primo passo che abbiamo compiuto è stato quello, con il supporto logistico e non solo di Scoutlink Italia (portale in un certo senzo "Open" anch'esso, in quanto non legato ad associazioni scout ma bensì punto di ritrovo di scout in rete), di scrivere un articolo che ha per titolo "L'altro computer degli Scout". Bene, il senso di questa mail è proprio un invito alla sua lettura (e magari una pubblicazione, se possibile!),
vorremmo che se ne parli, ma non solo nelle strette mura dell'Agesci.
So che sto insistendo molto, ma il senso del progetto richiede proprio l'apertura a tutte le associazioni, dalle quali ci si aspetta almeno un confronto iniziale.
L'articolo è online, all'indirizzo
http://www.scoutlink.it/opens ource, ed è già stato inviato ad Agesci.org, a Proposta Educativa, alla redazione di Punto-Informatico (celebre, forse la più famosa rivista online che si occupa di Informatica, Internet e tutto ciò che ci gira intorno, che ci ha fatto una intervista ed ha anche pubblicato un articolo: http://punto-informatico.it/p.asp?i=52416) ed a Eduardo Missoni, segretario generale del Wosm, che si è dimostrato interessatissimo, e sarà inviato anche ad altre associazioni (il "progetto" è per tutti, non solo per noi dell'Agesci) ed alle rispettive pubblicazioni associative.
Ora siamo in una mezza fase pratica: c'è stato un boom di iscrizioni al progetto dopo la pubblicazione dell'articolo su Punto-Informatico, e qualcuno è già partito con la realizzazione di una distribuzione Live di Linux "Scout", di un software gestionale per gruppi (modulare, ogni associazione sarà un modulo) e tante altre cose.
 
Spero di non aver rubato e di non rubare troppo tempo, so che è prezioso 🙂
 
In attesa di una sicura risposta, anche negativa, buona caccia, buon volo, buona strada,

Francesco

Scoutismo ed Informatica OpenSourceultima modifica: 2005-04-24T20:47:38+02:00da asci_blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento